I totem pubblicitari interattivi sono delle colonne di plastica o altro materiale che fanno da supporto a monitor interattivi più o meno grandi, usate soprattutto in occasione di fiere, congressi ed eventi per attirare gli sguardi dei passanti con l’obiettivo di informarli su qualcosa o promuovere un prodotto o un servizio.
È uno strumento che esiste ormai da molti anni, ma nonostante tutto non ha ancora perso la sua attrattiva e la sua utilità. Basta entrare in una fiera per vederli praticamente ovunque!
Ma non solo nelle fiere: i totem si trovano anche sulle strade, nelle palestre, negli ospedali, negli hotel, nei musei, nelle banche, nelle farmacie, nei fast food, insomma, in tutti i luoghi in cui si ha la necessità di comunicare.
Ce ne sono davvero di tutti i tipi, di diverse forme, materiali e sono interamente personalizzabili! Tutto dipende dalle esigenze di chi ha bisogno di crearlo.

Plexiglass o PVC: è uno dei materiali più utilizzati per la creazione di stand pubblicitari perché è al tempo stesso resistente e abbastanza versatile.

  

 

Totem digitali interattivi multimediali
Forse vi sarà già capitato di passeggiare in un centro commerciale e di vedere dei grandi display simili a quelli del tuo smartphone situati lungo la galleria.
Alcuni presentano dei messaggi promozionali o delle immagini pubblicitarie, altri invece sono addirittura interattivi, cioè che ci mostrano messaggi e informazioni differenti a seconda del mondo in cui vengono toccati.
Sono i cosiddetti totem multimediali, o digitali, o interattivi, i mezzi di comunicazione di ultima generazione.
Sono una vera e propria nuova forma comunicativa, detta anche Digital Signage, un modo di comunicare che sta prendendo sempre più piede in tutti i Paesi, per diversi motivi:
I messaggi veicolati si possono cambiare o modificare facilmente tramite software appositiI messaggi possono essere trasmessi in determinate fasce orarie in modo tale da intercettare meglio il target ai quali sono rivoltiI totem digitali non solo possono essere utilizzati in contesti differenti, ma possono anche avere obiettivi differenti, che sono principalmente questi tre:
Totem informativi:  Sono i display che mostrano informazioni riguardanti dei pubblici servizi, ad esempio gli orari e i tempi di attesa degli aerei, dei treni, dei pullman ecc.

Totem promozionali: Si trovano soprattutto all’interno dei negozi e dei centri commerciali. Hanno l’obiettivo di pubblicizzare dei prodotti, delle offerte particolari  o degli eventi che si tengono all’interno del complesso.

Totem per guidare i clienti: Sono simili a dei cartelli, che indicano alle persone dove devono andare, spingendole verso le aree più attrattive della struttura implicata.

Totem digitali a schermo fisso
I totem digitali a schermo fisso sono dotati di un semplice schermo non interattivo, sul quale è possibile visionare una singola pubblicità oppure più pubblicità che si susseguono fra loro.

Ma non solo pubblicità! Anche informazioni in tempo reale, notizie,aggiornamenti possono essere trasmesse su questo tipo di schermi. Insomma, tutte le informazioni che possono essere utili a chi è di passaggio in un determinato momento.
I totem sono connessi al computer o a una smart box tv, una semplice “scatola”, quindi, si può facilmente trasformare il televisore in un dispositivo in grado di offrire le stesse funzioni multimediali dei computer, degli smartphone e dei tablet.
Non sempre è necessario acquistare il totem interamente. Se possedete già un monitor potete anche acquistare o costruire solo la struttura che lo sorregge.

Quest'ultimo è il caso che fa per noi! Costruire da zero un totem interattivo multimediale . . .

 

Materazzi Racconta: Perché nacque la Ferrari F40 - Davide Cironi Drive Experience (SUBS)
Materazzi Racconta: La Edonis e il fallimento della Bugatti italiana - Davide Cironi (SUBS)
Materazzi Racconta: Enzo Ferrari e il Turbo in F1 - Davide Cironi Drive Experience (SUBS)
Materazzi Racconta: "Le mie macchine preferite" - Davide Cironi Drive Experience (SUBS)
Materazzi Racconta: La Stratos e le ombre Lancia - Davide Cironi Drive Experience (SUBS)
Michele Alboreto prova la F40
Nigel Mansell drives Ferrari F40.avi